.

Certified

it

Doppie Punte

arbgcacsdadeelenesetfafifrhihuiditiwjakoltlvmsnlnoplptroruskslsvthtrukvizh

Doppie Punte : Leggi tutti i consigli utili del parrucchiere, per usare i rimedi naturali in alternativa ai medicinali o ai prodotti industriali. Il problema principale delle doppie punte è quello di far sembrare i capelli opachi e disordinati, quasi spettinati. Ecco, invece i rimedi naturali affinché siano sempre in ordine, come dal parrucchiere. Le doppie punte sono un problema molto diffuso sia nelle persone con capelli medio-lunghi che medio-corti. Le doppie possono essere causate dallo stress subito dalla capigliatura in seguito ad una esposizione prolungata al sole, a lavaggi troppo frequenti, a piastre e stiraggi o a colori e tinte troppo forti, spesso utilizzate dal parrucchiere. Uno dei sistemi migliori per prevenire le doppie punte è senz’altro quello di nutrire e idratare i capelli e di sottoporli a lavaggi delicati senza stressarli troppo, come consigliano i parrucchieri. Il problema principale delle doppie punte è quello di far sembrare i capelli opachi e disordinati, quasi spettinati. Uno dei rimedi naturali per la cura delle doppie punte è quello di fare impacchi con olio extravergine di oliva aiutano i capelli a riequilibrare il livello di idratazione e nutrimento, come dal parrucchiere. Il sistema è molto semplice: una volta a settimana procedere mettendo olio extravergine di oliva sulle punte (escludendo la cute). Se i capelli sono particolarmente crespi e rovinati possiamo, bisogna procedere su tutta la capigliatura sempre escludendo la cute.  L’Olio di Argan ammorbidisce e rinforza le fibre dei capelli fragili, idrata i capelli e si assorbe velocemente. Basta qualche goccia da passare sulle punte sfibrate dei capelli una volta a settimana 30 minuti prima di effettuare lo shampoo.  L’olio di jojoba è ideale per migliorare l’aspetto dei capelli secchi e sfibrati. Si può utilizzare ogni volta che si lavano i capelli attraverso un impacco che può essere fatto anche sulla cute poiché aiuta a diminuire la forfora e il prurito. Un metodo efficace consiste nell’utilizzo dell’olio di cocco, un ingrediente naturale in grado di rinforzare i capelli danneggiati, secchi e sfibrati e ridare loro forza e lucentezza. Ecco allora come utilizzare l’olio di cocco per la preparazione di una maschera per capelli fai da te da utilizzare una o più volte al mese, a seconda delle diverse esigenze e che vi permetterà di mantenere i capelli sani, luminosi e splendenti.

Entra in Doppie Punte

Encyclopaedic hair website

Doppie Punte capelli Doppie Punte acconciature Doppie Punte estetica Doppie Punte moda-capelli Doppie Punte salute Doppie Punte parrucchieri





Doppie Punte - I parrucchieri curano la salute dei capelli nei saloni di bellezza ed estetica,con acconciature di stile per foto moda-capelli e vendita di prodotti per la cura dei capelli.

Rubriche di interesse

Doppie Punte, parrucchieri, capelli, salute, saloni di bellezza, foto moda capelli, acconciaturem, estetica, vendita, cura calvizie, caduta capelli, colorazione, colpi di sole, balayages, meches, shatush, deja-vu, , Doppie Punte, Globelife, fiera parrucchieri, marche prodotti capelli, settore parrucchieri, aziende tinture capelli, produttori prodotti professionali parrucchieri, fabbrica linee prodotti conto terzi, private label, accessori capelli, rivenditori prodotti parrucchieri.
Doppie Punte, grossisti venditori prodotti per capelli, concessionari prodotti per parrucchieri, agenti parrucchieri, saloni di bellezza, ricerche di mercato nel settore della moda capelli, attrezzature per parrucchieri, infoltimento capelli, informazioni capelli, notizie prodotti parrucchieri, arredamento negozi di acconciatura.
Doppie Punte, import export, forniture parrucchieri, made in italy

Gossip & News

16 Jan 17

teenager
I Brand devono ancora conquistare la GENERAZIONE  Z, ovvero i teenager di oggi.

I ragazzini under 18 sono nativi digitali, usano moltissimo la rete ma preferiscono ancora comprare in negozio.
Vogliono interagire col Brand online collaborando alla creazione di contenuti, per esempio grazie al sistema delle recensioni. Amano partecipare a giochi via web e cercano esperienze personalizzate.

16 Jan 17

gloobe.biz

 

Gloobe.biz è il motore di ricerca del settore Parrucchieri e Beauty.

Se cerchi un prodotto per capelli, una notizia o un consiglio
qui sei nel posto giusto per trovarlo !

Clicca e... trova !

16 Jan 17

parrucchiere vip

Edito da Mauro Pagliai, l'autore del libro ha voluto rimanere anonimo, ovviamente per tutelare la privacy delle sue clienti, ma a Firenze è già scattata la caccia al riconoscimento del Salone Parrucchieri in cui le dame del capoluogo toscano si confessano e si rivelano.

Il Parrucchiere, si sa, è sempre uno dei confessori preferiti dalle signore che, complici il momento di pausa e l'intimità che si raggiunge con il proprio hair-designer, si lasciano andare a raccontare anche i segreti più intimi.

Siete curiosi di conoscerli?

 

16 Jan 17

millennials

Recent data released by Facebook IQ and a study conducted by Poshly for digital makeup app editor Perfect365 and for the Bay Area Beauty Association provide a closer look at beauty habits of Millennials compared to Gen Xers.

Considering that what Millennials are doing now is what everyone will be doing soon, it is key to have a better understanding of their behaviours.

For beauty brands, digital beauty is the next major wave that will create a dramatic shift in the beauty industry and how consumers interface with their products. Many brands are still trying to navigate how to embrace and adjust to this new generation of beauty buyers,” said Sinead Norenius-Raniere, Board Member of the Bay Area Beauty Association.

According to Facebook data, nearly 1 in 2 surveyed Millennial and Gen X  beauty buyers in the US are still looking for the beauty style and products that work best on them. Where are they looking? Not just magazines, stores and TV anymore.

Digital is now a main channel for beauty purchasers, with mobile leading the way. Indeed, beauty accounts on Instagram attract over 20 million unique followers in the US. “Women now have a vibrant array of content creators to gather advice on the latest beauty products and techniques from ease of their mobile phone. Whether it’s a friend who shares their same skin concern or a blogger with a great smoky eye, women are relating to other women who they feel have less to personally gain from sharing their beauty know-how,” explains Facebook IQ (a Facebook division focused on research, data, and trends)

While Facebook finds 56% Young Millennial Beauty Buyers (18-24) agree that when it comes to make-up, they are adventurous and enjoy experimenting with their look. The Poshly survey reveals that 78% would be more inclined to purchase makeup from a brand if they could see what it looks likes virtually on their face before purchasing it.

 When it comes to age segmentation,Facebook IQ shows there are significant variations on how the different age classes consider beauty. While Younger Millennials (18-24) are more open to experimenting with beauty products they are also more likely to embrace not wearing make-up in content they post on Instagram, using the #nomakeup.

Older Millennials (25-34) are more comfortable in their own skin but start to think about remedies against aging, including battling wrinkles, covering dark circles and creating the appearance of dewy skin. They aren’t as up to date on the latest beauty tips and tricks as they were just a few years ago.

Eventually, for Gen Xers (35-44) beauty is part of a holistic approach to overall wellness. Their resources and priorities are different from their younger counterparts, too. Many still consult magazines, and they’re more focused on their “me time.” Gen X women also post more about their lives, with hashtags like #kids, #fitmom, #yoga and #lovemyjob being unique to this group on Instagram.

16 Jan 17

italiano
Anche nel settore Parrucchieri resistere alla concorrenza dei cinesi si può: lo sta dimostrando l'idea imprenditoriale del parrucchiere Sebastiano Liso e del manager Raffaello Cirrito, che hanno ideato il marchio "L'ITALIANO".

Il brand identifica una serie di Saloni (ad oggi sette), collocati tutti a Milano, che offrono servizi di parrucchiere maschile agli stessi prezzi dei concorrenti cinesi.

Quanto costa andare de "L'Italiano?": 8 euro il taglio e 10 con lo shampoo. Per mantenere questi costi i due imprenditori spiegano che hanno dovuto abbassare i costi della manodopera e acquistare i prodotti direttamente dalla fabbrica.
Si punta sulla quantità: i punti vendita riescono a fare 20.000 tagli al mese, sono aperti anche all'ora di pranzo, lunedì compreso.



Entra in Doppie Punte